Marketing,  Società

Tena lancia #SenzaEtà, la nuova campagna che fa discutere le donne italiane.

Il nuovo spot pubblicitario di Tena, diretto dal greco Yorgos Lanthimos, regista premio Oscar per “La Favorita”, affronta senza veli il tema della sessualità femminile nella terza età. Il brand svedese ha voluto, ancora una volta, infrangere un tabù. Il pubblico italiano è pronto?

Soffrire di perdite urinarie non significa rinunciare alla propria vita sessuale, anzi! Le donne mature sono più sicure di sé e sanno ciò che vogliono, anche e soprattutto nella sfera sessuale. Questo in sintesi il messaggio della campagna pubblicitaria #SenzaEtà appena lanciata in Italia da Tena, noto brand di assorbenti, in onda dal 18 ottobre su tutte le reti nazionali.

Nello spot dal chiaro taglio cinematografico, lo sguardo del regista scivola sui corpi e i volti delle protagoniste lasciando trapelare un appagamento erotico consapevole e privo di pudore. Non nascondo che la visione di questo spot mi ha turbata e so per certo che è successo anche ad alcune amiche perché ne abbiamo parlato. Quelle di noi che sono già nonne sono persino preoccupate che possa essere visto dai loro nipotini.

Non rappresentiamo la platea femminile nel suo complesso, essendo tutte donne di età compresa tra i 50 e i 70 anni, che vivono in una cittadina di provincia del nord Italia e condividono la passione per il nuoto e la vita attiva, ma facciamo sicuramente parte del “target” a cui questa campagna si rivolge.

Così ho deciso di chiedere un parere anche a mia figlia, giovane donna cosmopolita, che vive all’estero da quasi dieci anni: “Bello, mi piace molto! Sono a favore di tutto ciò che permette di normalizzare il corpo della donna, basta con gli stereotipi!”

Allora mi sono detta: anch’io sono contraria agli stereotipi… o almeno pensavo di esserlo! Evviva Tena, che cerca di abbatterli tutti con coraggio e abbasso il nostro senso smodato del pudore, forse legato alla nostra educazione cattolica, che c’impedisce di essere totalmente libere e sicure di noi stesse!